TINA FIORENTINO

“Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati a fare, e poi mettetevi a farlo appassionatamente. Siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate.” (Martin Luther King)

MENTRE OSSERVO…VEDO: IO E LE VITE DEGLI ALTRI

E comunque resta il senso relativo di tutto e tutti…la transitoria certezza del proprio diritto e la permanente ed immanente consolidata consapevolezza di quanto esso non possa essere recepito.

Il valore caduco dell’esistere contrabbandato per vita. La soverchiante sopravvivenza in uno spazio ceduto con pacata accettazione. Ceduto per amorevolezza, nel senso implicito di “dono”.

Per rispetto, per il senso estremo di esistenza condivisa e da condividere inevitabilmente…

Eppure il riscontro a cura degli altri si esplica solo nelle   valutazioni dell’economia che supera le rivendicazioni del diritto.

Di essere. Di viversi. Mentre il controsenso della “violenza” diviene il senso comune di mille giustificazioni.

Poi…resta solo il significato di “se stessi”, la capacità di afferrare ciò che questo può rappresentare.

Ed ancora, forse, la solitudine. Il senso ottuso degli altri. L’audacia delle valutazioni del proprio animo…in termini di Occasione per “approfittare” ancorché  nella coscienza di “fruire” …

Verso una gestione che non costruisce niente di strutturale, ma che sa approfittare della propria miseria.

E tutto esplica solo una violenza all’animo che, solo, stenta ad evolvere; verso nessun  orizzonte, verso nessun significato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 agosto 2015 da in Racconti-Saggi-Poesie.